17

July

ispirato all’opera di Jorge Luis Borges drammaturgia e regia di Armando Punzo
con i detenuti – attori del Carcere di Volterra
musiche originali e sound design Andrea Salvadori scene Alessandro Marzetti, Armando Punzo costumi Emanuela Dall’Aglio movimenti Pascale Piscina
produzione Carte Blanche – Tieffeteatro Beatitudo è lo spettacolo dei trent’anni, frutto di un lavoro lungo ed impegnativo che si pone quasi più come una pratica filosofica che teatrale, nel quale Armando Punzo ha deciso di affrontare la sfida di rappresentare l’irrappresentabile. In Beatitudo tutto accade come per la prima volta. Come nell’opera di Borges, mettendo continuamente alla prova tutto quello che pensiamo, sovvertendo ogni tipo di certezza, spostando di continuo il nostro livello di comprensione e disattendendo tutte le nostre aspettative. Attraverso quali meccanismi la presenza dell’artista impatta la realtà (in particolare quella del carcere) per sconvolgere le sue dinamiche e categorie, fino a farne un luogo completamente altro? Uno spazio di lavoro quotidiano che spinge tutti i suoi abitatori, attori e pubblico insieme, a confrontarsi con i limiti dell’umano e che chiede continuamente di superarli. Quanta cura, ostinazione e amore ci vogliono per trasformare un carcere in un teatro? Qui l’istanza della ricerca artistica e di quella spirituale si intrecciano inestricabilmente, l’attore si fa uomo ideale e l’orizzonte verso il quale indirizzare lo sguardo non può essere altro che quello di una felicità possibile, praticabile. Borges, attraverso la sua scrittura, ci invita a perderci, ci chiede di smettere la presunzione della comprensione e di seguirlo tra sentieri di parole che conducono ad un’altra realtà.

VIDEO

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere una migliore esperienza utente sul nostro sito. Continuando a navigare accetti la nostra Cookie Policy. Vienici a trovare spesso! Cookies & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi