19

November

di Dario Fo e Franca Rame con LUCIA VASINI
regia Emilio Russo

produzione TieffeTeatro Milano

«Il Premio Nobel per la Letteratura viene assegnato a Dario Fo perché, insieme a Franca Rame, attrice e scrittrice, nella tradizione dei giullari medievali, dileggia il potere e restituisce la dignità agli oppressi».
Forse sarebbero su cienti queste righe dell’Accademia di Svezia, per giusti care l’interesse per un classico del teatro contemporaneo come Mistero Buffo.

Dario Fo e Franca Rame ci hanno insegnato il valore della cultura popolare perché molto più ricca di contenuti e suggestioni, molto più libera nel rapporto tra pubblico e narratore, perché senza schemi e senza schermi.
In scena un’attrice di grazia e spessore come LUCIA VASINI, considerata, a ragione, una delle eredi naturali della storia teatrale di comicità, narrazione e impegno civile. L’idea di portare in scena i monologhi recitati originariamente da Franca Rame in occasione della messa in scena di Mistero Buffo, e quindi di renderlo uno spettacolo “al femminile” , ci porta a fare delle scelte, ma anche a fare delle scommesse affascinanti all’interno del “corpus” dell’opera, che nel corso di 50 anni di storia (1969-2019), Dario Fo e Franca Rame hanno integrato e rielaborato sino a far diventare Mistero Buffo una vera e propria antologia dell’affabulazione popolare.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere una migliore esperienza utente sul nostro sito. Continuando a navigare accetti la nostra Cookie Policy. Vienici a trovare spesso! Cookies & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi