24

September

di Dario Fo e Franca Rame con LUCIA VASINI
regia Emilio Russo

produzione TieffeTeatro Milano

«Il Premio Nobel per la Letteratura viene assegnato a Dario Fo perché, insieme a Franca Rame, attrice e scrittrice, nella tradizione dei giullari medievali, dileggia il potere e restituisce la dignità agli oppressi».
Forse sarebbero su cienti queste righe dell’Accademia di Svezia, per giusti care l’interesse per un classico del teatro contemporaneo come Mistero Bu o.

Dario Fo ci ha insegnato il valore della cultura popolare perché molto più ricca di contenuti e suggestioni, molto più libera nel rapporto tra pubblico e narratore, perché senza schemi e senza schermi.
In scena un’attrice di grazia e spessore come LUCIA VASINI, considerata, a ragione, una delle eredi naturali della storia teatrale di comicità, narrazione e impegno civile. L’idea di un Mistero Bu o “al femminile” ci porta a fare delle scelte, ma anche a fare delle scommesse a ascinanti all’interno del “corpus” dell’opera,che nel corso degli oltre 40 anni di storia, Dario Fo e Franca Rame hanno integrato sino a far diventare Mistero Buffo una vera e propria antologia dell’a abulazione popolare.

Brani come Bonifacio VIII, La nascita dello Zanni, Maria alla Croce, Il miracolo delle nozze di Cana e il Grammelot dell’Avvocato Inglese, saranno intervallati e accompagnati da musica dal vivo e canzoni popolari.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere una migliore esperienza utente sul nostro sito. Continuando a navigare accetti la nostra Cookie Policy. Vienici a trovare spesso! Cookies & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi